10 eventi della Milano Design Week che non dovresti perdere quest’anno


Anche quest’anno, tra anteprime, installazioni, eventi ed esposizioni è partita una nuova edizione della Design Week.

La 58esima, in scena a Milano dal 9 al 14 aprile, riserva come sempre centinaia di eventi, dedicati agli addetti ai lavori ma non solo. Tra Salone del Mobile e Fuorisalone, la città si trasformerà nel palco sul quale brand e aziende di design, lifestyle e tecnologia (ma non solo) faranno a gara per stupire e ingaggiare il pubblico proveniente da tutto il mondo.

milano design week, fuorisalone 2019

Ninja naturalmente non poteva perdersi questo appuntamento e perciò abbiamo selezionato dieci eventi imperdibili da seguire durante la Design Week 2019.

1. AQUA. La visione di Leonardo

L’installazione immersiva site specific realizzata da Marco Balich all’interno della Conca dell’Incoronat è aperta al pubblico dal 6 al 14 aprile. Si tratta di una copertura con un vero e proprio innesto architettonico, alla cui estremità un grande schermo Led si trasforma in una finestra sulla Milano del futuro mostrando uno skyline che cambia a seconda del momento della giornata.

LEGGI ANCHE: Milano è stata premiata come migliore città al mondo per il design nel 2019

Al di sotto della struttura, è stata creata una wunderkammer in cui i visitatori possono godersi tutta l’energia e la forma dell’acqua grazie a un ambiente in grado di avvolgerli con immagini e suoni grazie all’uso di tecnologie avanzate. Dopo il passaggio attraverso una porta sensoriale, il percorso inizia in una mirror room in cui si è travolti da una sinfonia interattiva di suoni e gorgoglii che ricordano getti d’acqua. Al termine del percorso, una proiezione svela il movimento delle acque che salgono e scendono grazie alle chiuse leonardesche.

Ma non vi anticipiamo tutto, vale la pena andarci.

2. La silent disco a bordo della Connection Boat

Nei giorni 11, 12 e 13 aprile, Siemens Connection Boat, un tipico barcone milanese situato in una delle zone più dinamiche di Milano, la Darsena, ospiterà l’ultima innovazione di Siemens Elettrodomestici, un piano a induzione che unisce tecnologia, design, e innovazione. Sarà l’occasione per godere di un’esperienza unica all’insegna della musica e della tecnologia, ballando a ritmo della Silent Disco a bordo della barca, grazie a particolari cuffie individuali che trasmettono i segnali tramite wireless o bluetooth.

3. Switch – Reshape the Advertising Code and Design Your Interaction

Evento ufficiale di Tortona Design Week che fino al 10 Aprile ospiterà conferenze e workshop creativi per supportare brand, editori e agenzie creative a ridisegnare, il loro percorso di Digital Trasformation in maniera collaborativa, grazie al supporto della tecnologia.

Durante la conferenza stampa ufficiale ,che si è tenuta nell’installazione che accoglierà questi momenti partecipativi, il Managing Director di Teads Italia ha aperto le danze, tracciando una panoramica sulle attuali grandi sfide del mercato, determinando anche le vari sfaccettature dei cambiamenti in atto per i protagonisti del digital advertising.

Una tre giorni dedicata a creatività, tecnologia e innovazione nella pubblicità mentre fuori impazza la Milano Design Week. Al termine delle tre giornate, l’installazione sarà aperta al pubblico.

4. “Tall Pales” di Gloria García Lorca

Zara Home ha portato alla Design Week “Tall Pales”, l’ultima opera di Gloria García Lorca. Dieci sculture di argilla refrattaria e smalto, che parlano della memoria dei materiali e delle diverse possibilità del cammino.

L’argilla permette all’artista di passare dalla pittura bidimensionale a quella in 3D. Un passo naturale per questa artista che crea un rapporto molto stretto con i materiali utilizzati nel suo lavoro. Un rapporto di stima con la materia che evidenzia la sua duttilità e memoria. Usando le parole dell’artista “Prima di iniziare a modellare devi tenere a mente che all’argilla non importa quello che vuoi. Devi sapere tu cosa ti impone!” , dato che conserva i nostri ricordi.  La struttura si potrà visitare dal 9 al 14 aprile nelle vetrine del flagship store di via Venezia.

LEGGI ANCHE: Abbiamo visitato Vinitaly 2019: ecco i trend dal mondo del vino

5. Un’oasi galleggiante in Darsena

Due cose sono impossibili a Milano durante il Fuorisalone: trovare un posto tranquillo dove rilassarsi e prenotare in un ristorante.

Da qui parte l’idea di Deliveroo: creare una piattaforma galleggiante in Darsena per ristorarsi in un’oasi di relax durante i frenetici giorni del Fuorisalone e di fare delle mini crociere alla scoperta dei navigli gustando 3 menù speciali, ognuno dedicato ad un tipo di cucina.

 

6. Aiuto!

L’installazione HELP THE PLANET, HELP THE HUMANS è parte della mostra evento HUMAN SPACES, organizzata da Interni Magazine in occasione del FuoriSalone, e visitabile dall’8 al 19 aprile.

Sul prato del Cortile d’Onore, la Terra mostra una ferita sanguinante di magma incandescente: la lapidaria scritta HELP.

Con circa due tonnellate di tappi di plastica, la cui raccolta è stata promossa dall’Università Roma Tre con la collaborazione di Caritas, contenuti in sacchi di reti rosse per alimenti e all’interno di gabbioni PoliMac di Officine Maccaferri, l’artista Maria Cristina Finucci disegna quattro gigantesche lettere che compongono la parola HELP, come fosse un grido dell’umanità al fine di frenare il disastro ambientale dell’inquinamento dei mari, attualmente in corso.

7. Super robot contro l’inquinamento

Piazza XXV Aprile sarà occupata da RoBOTL, l’installazione di Timberland realizzata da Giò Forma.

Il collettivo di artisti ha dato vita a un robottone della sostenibilità, per comunicare quanto sia importante la tutela dell’ambiente. Il materiale necessario per l’opera è stato in gran parte recuperato da bottiglie di plastica e da scarti di produzione dall’industria del design, con l’obiettivo di trasformare un oggetto inquinante in una forma di valore.

8. L’automobile diventa spazio di vita

Una futuristica visione di come le auto diventeranno sempre più veri e propri spazi di vita per gli individui. Non più quindi solo mezzo per spostarsi da un luogo ad un altro, ma esperienza sempre più personalizzata e legata agli stili di vita delle persone.

Questa l’evoluzione che Hyundai ha voluto interpretare alla Milano Design Week attraversol’esposizione inaugurata ieri sera, che vuole raccontare gli imminenti cambiamenti che caratterizzeranno la mobilità nell’era della guida autonoma, con un innovativo approccio al design degli interni dei veicoli elettrificati.

LEGGI ANCHE: A Milano scoppia la Design Week 2019: ecco le anteprime che abbiamo visto

Tra gli ospiti che hanno potuto interagire con l’installazione “Style Set Free”, anche la conduttrice Filippa Lagerback che ha potuto plasmare e immaginare lo spazio interno della propria auto ideale del futuro giocando con luci, forme, suoni, materiali e tecnologie.

9. Unboring The Future

Peugeot partecipa alla Milano Design Week 2019 con l’allestimento #UnboringTheFuture, “dominato” da una presenza eccezionale: il Leone monumentale – alto quasi 5 metri e lungo oltre 12 – emblema del brand illuminato con luci dicroiche, per rappresentare visivamente il passaggio all’elettrico dei modelli Peugeot.

L’installazione è dedicata alla visione del presente e del futuro di Peugeot, dove la tecnologia è sempre al servizio del piacere.

10. Sfidare l’ordinario

Samsung Electronics partecipa alla Milano Design Week 2019 inaugurando tre diverse mostre inedite dedicate al mondo Audio Video, nel settore degli Elettrodomestici e nella concezione e sviluppo del Design.

Le installazioni sono state pensate per far vivere a tutti i visitatori, addetti ai lavori e non, momenti straordinari di tecnologia e design, attraverso percorsi tematici che vogliono essere di ispirazione e sfidare l’ordinario in tutti gli aspetti della vita quotidiana.

Dalla sempre più totalizzante interazione uomo-tecnologia, alla passione per il cibo, inteso come stile di vita, fino alla capacità di catturare i più piccoli dettagli di ciò che ci circonda.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti