3 ragioni per cui ogni azienda dovrebbe averla 


Creare un piano di digital marketing efficace non è così difficile. Molte aziende hanno la sensazione che per farlo sia necessario dover prima impostare un lavoro di reportistica importante – in termini di volumi – e molto dispendioso. In realtà, una strategia efficace può facilmente essere riassunta in una tabella che colleghi le strategie di marketing digitale agli obiettivi SMART (acronimo di Specific, Measurable, Achievable, Realistic), all’interno di un quadro di pianificazione RACE.

RACE – acronimo di Reach, Act, Convert, Engage – ripercorre l’intero ciclo vitale del cliente, dall’acquisizione alla fidelizzazione, offrendo per ogni fase degli obiettivi misurabili (attraverso determinati KPI). Questo tipo di sistema di pianificazione si sposa particolarmente bene con le campagne di digital marketing.

Tuttavia, la maggior parte delle aziende che compie delle azioni di digital marketing, non ha alla base una strategia ben definita.

Ecco 3 ragioni per cui, se ancora non l’avete, sarà fondamentale definire al più presto la strategia di digital marketing della vostra azienda.

1. Per non sprecare budget e tempo

Non avere una strategia di base, porta le aziende a compiere delle azioni di digital marketing in modo totalmente casuale. Spesso si pensa che applicare al digitale ciò che funziona a livello di marketing tradizionale sia la risposta, tuttavia non è così. E questo tipo di approccio si traduce nella mancanza di obiettivi strategici ben precisi, in una scarsa conoscenza del proprio target e nell’impossibilità di fidelizzare i consumatori già esistenti online. In sostanza, ogni investimento fatto in questo modo non porta risultati, ma rappresenta una mera dispersione di budget.

Avere una strategia ben definita, invece, ci porta a sapere in ogni momento quanto stiamo spendendo e per raggiungere quale obiettivo. Inoltre, poiché il digital è il media più misurabile di sempre, si ha anche la possibilità di avvalersi di un monitoraggio in real time delle performance delle proprie azioni online – attraverso la definizione di un set di KPI, dato un budget e un obiettivo specifico, da raggiungere entro un determinato lasso di tempo.

LEGGI ANCHE: I 10 strumenti di digital marketing più comuni

2. Per non sottovalutare le potenzialità dei propri consumatori online

digital marketing

Se non si possiede una conoscenza profonda della domanda dei servizi online da parte dei consumatori, si rischia di non comprendere e sottovalutare le potenzialità del proprio mercato online – parliamo di milioni di persone, in tutto il mondo, probabilmente attive in ogni momento. Anche in questo caso, il digital marketing si discosta profondamente da quello tradizionale, poiché sono presenti consumatori con profili e comportamenti circoscritti, costantemente esposti alla comunicazione dei nostri competitor, i quali si rifanno a tutta una serie di escamotage strategici per attirare la loro attenzione online. Inoltre, alcuni target di utenti sono ormai raggiungibili solo online, come ad esempio i millennials e la più recente generazione Z.

Infine, inutile dire che, senza conoscere il proprio target, sarà impossibile creare una forte value proposition online.

3. Per non lasciare che i competitor ottengano la vostra fetta di mercato

digital marketing

Non avere una consapevolezza delle potenzialità di una chiara strategia di digital marketing, porterà le aziende a non mettere in gioco le giuste risorse, sia a livello aziendale – che si traduce in una mancanza di competenze specifiche di e-marketing, fondamentali per rispondere agli “attacchi” della concorrenza – sia a livello di investimenti. In questo modo, i nostri competitor potrebbero guadagnare un netto vantaggio su di noi, appropriandosi di un target che sarebbe strategico sfruttare anche per il nostro business.

Inoltre, il web marketing ci dà la possibilità di fare business a livello globale – un vantaggio da non sottovalutare.

LEGGI ANCHE: Da dove partire per scegliere le risorse giuste per una strategia di marketing efficace

È sempre consigliabile investire in piani marketing integrati, in cui le attività di Digital Marketing – che non possono assolutamente mancare – affiancano le strategie di vendita tradizionali. In questo modo si massimizza l’amplificazione del messaggio pubblicitario, si incrementa la brand awareness e il business, qualsiasi esso sia, non può che giovarne.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti