Burger King trolla gli Happy Meal di McDonalds e lancia i suoi Real Meals


Burger King ha lanciato una serie di menù che prendono il nome da stati d’animo “reali”. La catena di fast food, da sempre concorrente diretto del colosso McDonald’s, ha creato questa serie di offerte “in scatola” denominata (guarda un po’!) Real Meal, in contrapposizione al celebre “Happy” della concorrenza.

LEGGI ANCHE: Così Burger King ha coinvolto 45 mila persone con le Instagram Stories in Spagna

La catena di fast-food ha messo su l’iniziativa per sensibilizzare i clienti e supportare le iniziative che si svolgono nel mese di maggio legate alla prevenzione della salute mentale. Nell’offerta è incluso un panino Whopper, patatine fritte e una bevanda.

“I ristoranti Burger King sanno che nessuno è felice per tutta la giornata. Ecco perché ora le persone possono ordinare il panino del loro stato d’animo o di quello che vorrebbero provare”, ha dichiarato l’azienda in un comunicato. “Nessuno è sempre felice. E va bene così”.

L’eterna sfida a McDonald’s

Oltre al meritevole supporto all’iniziativa, Burger King rinnova scherzosamente la sfida al rivale McDonalds, come ha più volte fatto nella promozione delle proprie iniziative.

Un ristorante Burger King travestito da McDonald’s per spaventare i clienti ad Halloween

LEGGI ANCHE: Burger King l’ha rifatto, la campagna per la nuova app trolla McDonald’s

Gli “Unhappy Meal” di Burger King sono infatti decisamente ispirati al famoso prodotto di McDonalds, gli Happy Meal.

Burger King ha collaborato con Mental Health America per la campagna, e il suo presidente e amministratore delegato, Paul Gionfriddo, ha dichiarato: “Anche se non tutti penserebbero di abbinare il fast food e la salute mentale, MHA crede nell’elevare la conversazione in tutte le comunità per affrontare la malattia mentale prima della fase in cui ci sono sintomi gravi“.

Usando la sua reputazione di fama internazionale per discutere l’importanza della salute mentale, Burger King sta portando la necessaria consapevolezza a questa discussione importante e critica – e fa sapere ai suoi clienti che va bene non essere OK“.

L’offerta sarà disponibile ad Austin, Seattle, Miami, Los Angeles e New York City.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti