Corona ha inventato le lattine che si avvitano


Un design ecologico tutto nuovo per le lattine di Corona, in grado di eliminare la necessità degli anelli di plastica.

Ogni lattina ha una filettatura in alto e in basso in modo che la parte superiore possa essere avvitata alla parte inferiore di un’altra lattina. Con il sistema studiato per la famosa birra “sale e limone”, si possono impilare fino a 10 lattine, consentendo l’eliminazione di uno dei rischi maggiori per la fauna marina.

LEGGI ANCHE: Le aziende che si impegnano per l’ambiente esistono (e ci guadagnano anche)

Corona insieme a Leo Burnett per il fit pack ecologico

Il “fit pack”, questo il nome della novità introdotta dal brand di birra, nasce dalla collaborazione tra Corona e l’agenzia di Chicago di Leo Burnett. Il progetto ha anche vinto il Leone di Bronzo al recente Cannes Lions Festival.

LEGGI ANCHE: Cannes Lions 2019: tutti i vincitori e le pubblicità più belle

Un breve video è stato diffuso per mostrare il funzionamento del nuovo sistema: l’industria delle bevande produce oltre 16,5 milioni di tonnellate di imballaggi in plastica ogni anno e, secondo gruppo di conservazione Oceana, ben 8,8 milioni di tonnellate finiscono direttamente nell’oceano.

Inoltre, solo il 9% di tutti i rifiuti di plastica viene effettivamente riciclato.

LEGGI ANCHE: Ai bambini dovremmo insegnare a mordere la frutta (e a schifare la plastica)

L’iniziativa fa parte di un concetto più ampio che Grupo Modelo, il brand proprietario di Corona, sta sperimentando da tempo: Circa sette mesi fa, abbiamo lanciato un anello senza plastica fatto di materiale biodegradabile, un materiale di origine vegetale” ha dichiarato Carlos Ranero, vice-presidente marketing di Anheuser-Busch InBev, azienda “madre ” di Grupo Modelo.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti