cosa accadrà ora alle altre criptovalute?


I sostenitori di Bitcoin sono fermamente convinti che la valuta digitale di Facebook non segnerà la fine di altre criptovalute. Al contrario, molti credono che il lancio della Libra incantesimi opportunità.

Facebook ha rilasciato i dettagli su Libra, che il gigante dei social media sta costruendo e gestirà attraverso un consorzio che include Visa, UBER e più di due dozzine di altre società.

LEGGI ANCHE: 8 cose che dovresti sapere su Libra, la nuova moneta in arrivo da Facebook

L’elemento aziendale segna un primo elemento di contrasto con il bitcoin, creato un decennio fa da un codificatore anonimo, sviluppato da un gruppo di programmatori e imprenditori.

Questo è uno dei motivi per cui i sostenitori del bitcoin e di altre criptovalute credono che l’introduzione di Libra possa assimilarsi come una notizia positiva per le loro valute.

Diffondere il concetto di moneta digitale a livello globale

Molti pensano che l’iniziativa di Facebook aumenti la consapevolezza di un concetto che è ancora confuso per molte persone in tutto il mondo, senza diluire seriamente gli elementi che rendono le criptovalute interessanti per i loro utenti.

Altri sostengono che Facebook lotterà per superare le preoccupazioni sulla privacy, che sono del dibattito intorno ai bitcoin. “Facebook sta per introdurre centinaia di milioni, forse miliardi di persone al concetto di criptovalute“, ha dichiarato Andy Bromberg, fondatore di CoinList. “È difficile pensare a un accelerante migliore“.

Bitcoin, dalla nascita al successo

Bitcoin, che ha visto la luce solo 10 anni fa, riprendeva in realtà una tendenza nello sviluppo delle valute private ormai scomparsa. Bitcoin è stata progettata per creare un sistema di fiducia sulla validità del sistema spesso. Nessuna banca o governo del mondo controlla Bitcoin e chiunque può usarlo e contribuire al suo sviluppo. Oggi ci sono circa 2.000 criptovalute indipendenti e aziende come JPMorgan Chase & Co. hanno sviluppato le proprie versioni.

Libra è tecnicamente una criptovaluta, ma molto diversa.

Il suo sviluppo era un segreto strettamente custodito all’interno degli uffici di Facebook e il suo valore sarà garantito da Facebook e dai suoi partner, una rete chiusa in cui l’abbonamento costa $ 10 milioni. E può contare su una cosa che però né bitcoin né i suoi cripto-peer hanno: una base di utenti che conta in miliardi.

Si trovano in un’ottima posizione per stimolare la domanda della moneta in un modo in cui non abbiamo visto nessuno“, ha dichiarato Jalak Jobanputra, fondatore della società venture-venture Future Perfect Ventures. “Questo potrebbe essere il primo utilizzo su larga scala di una moneta digitale come meccanismo di pagamento“.

Il valore di Bitcoin ha ricominciato a salire da quando il Wall Street Journal ha riportato i dettagli di Libra. Martedì mattina, il bitcoin è stato scambiato a circa 9.190 dollari, in rialzo di circa il 12% da giovedì.

I guadagni riflettono molti fattori, possibilmente compresa la convinzione dei sostenitori di bitcoin che l’esposizione per di Libra supererà qualsiasi battaglia competitiva.

Mati Greenspan, un cripto-analista presso la società di brokeraggio eToro, ha condotto un sondaggio su Twitter, e la maggior parte degli intervistati ha affermato di ritenere che Libra sarebbe stata una buona notizia per l’industria della crittografia.

ninja

Le persone si sentivano fiduciose“, ha detto. È possibile, però, che i sostenitori di bitcoin siano ingenui riguardo al nuovo concorrente. “Il cripto-mercato ama prendere tutte le notizie come buone notizie“, ha detto Greenspan.

Quanto valgono le criptovalute

Il valore totale di mercato degli oltre 2.000 trading di criptovalute è di circa 286 miliardi di dollari, secondo CoinMarketCap. La capitalizzazione di mercato di Facebook è 539 miliardi di dollari.

Bitcoin contro la Libra potrebbe anche trasformarsi in una lotta per la privacy. Bitcoin, in base alla progettazione, non richiede alcuna identificazione per utilizzarlo; a tale riguardo, è l’equivalente digitale del denaro fisico.

Facebook, nel frattempo, raccoglie un’enorme quantità di informazioni sui suoi utenti: per i bitcoiners, è una linea di demarcazione chiara tra la loro valuta e la Libra.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti