Dalla casa alla città smart, aspettando il 5G


È dedicato al 5G, il sistema che controlla le reti telefoniche, il servizio di copertina di Scienze, il supplemento di Repubblica in edicola giovedì con il quotidiano. Un’era appena cominciata ma che già promette una rivoluzione nel campo delle comunicazioni. Un’ombra fatta di dati ci seguirà ovunque e sarà capace di cambiare il mondo intorno a noi. Qualche esempio? Entri in una casa e tutti i dispositivi connessi si impostano all’istante in base ai parametri che preferiamo: i vari servizi streaming ai quali siamo abbonati sul televisore, le stazioni radio e i brani più ascoltati sugli altoparlanti smart, tono e intensità della illuminazione, temperatura dell’impianto di riscaldamento. Tutto disponibile in qualche secondo. Ma i vantaggi più importanti, per ora, saranno per i servizi e le infrastrutture. Due esempi: collegare una rete di semafori e farla funzionare in base al traffico, tracciare e gestire merci. Ma siamo solo agli inizi. Danni per la salute? Non ci sono evidenze ma nessuno ci mette la mano sul fuoco.

“La Repubblica si batterà sempre in difesa della libertà di informazione, per i suoi lettori e per tutti coloro che hanno a cuore i principi della democrazia e della convivenza civile”

Carlo Verdelli
ABBONATI A REPUBBLICA



Source link

Panineria Firenze

Chiama per info ed acquisti