ecco le città migliori in cui lavorare


Trovare lavoro all’estero, ormai, è una consuetudine per tanti giovani che decidono di abbandonare la propria città natale alla ricerca di nuove opportunità. Il vero problema è: dove cercare?

Farsi guidare dall’istinto potrebbe non essere una buona idea: è inutile spostarsi in luoghi dove il lavoro rimane comunque un miraggio. Per scegliere in modo strategico bisognerebbe mettersi a fare delle ricerche, misurare l’offerta di lavoro, calcolare eventuali costi e i salari medi, valutare la qualità della vita, etc. 

A questo scopo ci viene in aiuto il portale HousingAnywhere che, incrociando tutti questi dati, ha stilato una classifica delle 100 migliori città in cui vivere e lavorare.

100 città lavoro

LEGGI ANCHE: Autunno senza lacrime: 5 luoghi da visitare in questa stagione

Nella top 3 della classifica troviamo:

  • Monaco, una città giovane e dalla mentalità aperta, riconosciuta come meta internazionale di viaggio per l’ottima qualità della vita e la sostenibilità. I salari medi offerti da questa città sono superiori rispetto al resto della Germania. Unico neo: la scarsità di lavoro!
  • San Francisco è una città che ospita grandi imprese a livello mondiale, offrendo ottimi salari (infatti ottiene il punteggio massimo) e benessere lavorativo. La “capitale” della Silicon Valley è un po’ il sogno nel cassetto per chi lavora nei settori della tecnologia e della medicina. Questa città, però, paga a caro prezzo la crisi abitativa che sta vivendo in questi ultimi anni: trovare un alloggio è praticamente impossibile, se non a prezzi davvero esorbitanti!
  • Zurigo è la città svizzera che offre molto alle professioni della finanza, del commercio e dell’amministrazione. Anche in questo caso qualità della vita e salari ne fanno un polo di attrazione, ma paga lo scotto di costo della vita elevato e la scarsità di nuove opportunità di lavoro. 

lavoro a monaco

Dando un’occhiata generale alla classifica è possibile notare una predominanza dalle città tedesche (nove in totale). Per l’Italia, invece, compaiono solo Milano e Roma, rispettivamente alla 60esima e 87esima posizione. Milano, pur avendo un salario medio superiore ad altre città che la precedono è penalizzata dal costo elevato degli affitti che si  aggirano sui 595 euro per le stanze singole, 825 euro per i monolocali e 1.100 euro per i bilocali. Roma, invece, è declassata a causa della qualità della vita, che risulta inferiore rispetto a quasi tutte le città presenti nella classifica, fatta eccezione per San Paolo e Shanghai. Tra le capitali europee, invece, vince Londra, al quinto posto, seguita da Berlino (al settimo) e Copenaghen (al decimo). Tirando le somme, stando a questa classifica per trovare un buon lavoro non ci sarebbe la necessità andare troppo lontano: quasi la metà delle città presenti, infatti, appartiene ad un Paese dell’Unione europea. 

Detto questo, diamo uno sguardo più profondo ai fattori presi in analisi per stilare la classifica.

L’offerta di lavoro

Quando si è alla ricerca di lavoro bisognerebbe partire da dove c’è più offerta. Più possibilità ci sono, più è probabile che tra queste ci sia il lavoro più affine a quello desiderato. Un numero alto di posti di lavoro disponibili è anche un ottimo indicatore del livello economico di una determinata città: l’offerta di lavoro è infatti sinonimo di benessere. 

Tra le città in cui ci sono più posti di lavoro disponibili troviamo Mosca, San Francisco, Los Angeles, Boston, Parigi, Londra, Seattle, San Paolo, Colonia e New York. Milano, invece, in termini di offerta di lavoro, si trova al 51esimo posto, dietro Madrid, Barcellona e Lisbona, mentre Roma è additittura al 58esimo. Tenete conto che però, questo metro di giudizio è stato sviluppato considerando le posizioni lavorative aperte su LinkedIn.

lavorare a Mosca

LEGGI ANCHE: Giornata Europea delle Lingue: 10 consigli utili per imparare l’inglese

I salari medi

Trovare un lavoro è importante, ma ricevere uno stipendio adeguato lo è ancora di più. Per questa ragione questo studio prende anche in considerazione lo stipendio netto mensile medio.

Tra le prime 10 città con il salario più alto, 5 sono svizzere: Zurigo, Ginevra, Basilea, Losanna e Berna. Le altre sono americane: San Francisco, Seattle, New York, Berkeley e Boston. Per trovare guadagni sopra la media in UE bisogna andare in Lussemburgo (14), Copenaghen (21), Londra (25), Eindhoven (28) o Francoforte (31). Milano, per i salari, è al 68esimo posto, mentre Roma al 71esimo. In mezzo ci sono Madrid e Barcellona

lavorare a zurigo

Il costo della vita

Chi ha intenzione di stabilirsi all’estero deve sapere come gestire il proprio reddito mensile. Questa categoria mostra l’incidenza del prezzo dei beni di consumo, compresi i costi per l’affitto mensile. 

Le città con il costo della vita più basso sono Mangalore, Hyderabad, Monterrey, Istanbul e Buenos Aires. Tra le europee dominano la classifica Braga (12), Varsavia (13), Brno (14), Coimbra (16) e Vilnius (17). Roma è alla 48esima posizione e Milano alla 61esima, dietro ad Hannover (29), Madrid (33), Colonia (37) e Berlino (39).

lavorare a monterrey

La qualità della vita

Prima di scegliere una città è importante anche considerare se saremmo disposti a viverci a lungo, ovvero assicurarci di potervi soddisfare i nostri bisogni primari. In questo casto caso sono state considerate:

  1. La percezione di sicurezza da parte dei cittadini; 
  2. La qualità delle cure e la soddisfazione relativamente ai servizi sanitari;
  3. Il livello di inquinamento ambientale;
  4. Le pari opportunità.

La qualità della vita in generale è più alta in Europa: Aarhus, Trondheim, Monaco, Eindhoven, Zurigo, Helsinki, Vienna, Berna e Lussemburgo guidano la classifica. Milano, per la qualità della vita, è al 78esimo posto e Roma al 93esimo, davanti a Kuala Lumpur e Shanghai.

A livello di apertura mentale, invece, emergono Wellington (con un punteggio di 9.15), Berlino, Monaco e Glasgow (8.73), Francoforte, Copenhagen, Vancouver, New York e Berna (8.31). Milano e Roma continuano ad ottenere punteggi insufficienti (rispettivamente 4.49 e 3.22).

lavorare ad helsinki

 





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti