Elon Musk lancia l’assicurazione su misura per le sue Tesla. Ecco perché ha vinto (ancora)


Alcuni mesi fa, esattamente ad aprile, il CEO di Tesla Elon Musk aveva reso pubblico il suo piano per offrire ai clienti un’assicurazione auto fornita direttamente da Tesla, esattamente il contrario di quello che accade ora: quando acquistiamo un veicolo ci serviamo infatti di una compagnia di assicurazioni di terze parti. Sembra che sia piano su cui Tesla abbia lavorato per anni. Ebbene, la scorsa settimana, proprio la compagnia ha annunciato che questo piano è realtà. “A partire da oggi, lanciamo Tesla Insurance, un’offerta assicurativa a prezzi competitivi progettata per offrire ai proprietari di Tesla tariffe inferiori fino al 20% e in alcuni casi fino al 30%” ha fatto sapere Tesla. Il servizio di assicurazione è disponibile per ora solo in California, ma nel prossimo futuro anche in altri stati americani.

LEGGI ANCHE: Tutti i numeri del secondo trimestre di Tesla. Che ha fatto il record di auto vendute

Meno costi

Tesla Insurance promette prezzi più bassi del 20-30% rispetto alla concorrenza. Questo perché la Tesla ha potuto analizzare i dati relativi alla sinistrosità e allo stile di guida delle auto già in circolazione (che sono sempre connesse ad Internet) e verificarne la bassa incidentalità, rendendo possibile offrire tariffe assicurative più convenienti. La Tesla Insurance si può acquistare direttamente sul sito dedicato, inoltre è possibile modificarne le condizioni e annullarla in qualsiasi momento, dato che il pagamento avviene su base mensile. I clienti che possiedono più veicoli Tesla hanno avere diritto ad ulteriori sconti.

Parola di Tesla. Il sito del gruppo ha spiegato che Tesla può offrire assicurazioni meno costose perché «comprende come nessuno i suoi veicoli, la tecnologia, la sicurezza e i costi di riparazione ed elimina le commissioni incassate dai gruppi assicurativi tradizionali». Tesla promette di fornire preventivi «nel giro di un minuto». L’acquisto di una polizza potrà essere effettuato collegandosi alla sezione apposita del sito della società direttamente e potrà essere disdetta in qualsiasi momento con la stessa modalità.

Perché

Tesla Insurance ruota intorno ad un’esigenza: i veicoli Tesla sono costosi da assicurare. L’Insurance Institute for Highway Safety ha classificato la Model S, la berlina full electric di Tesla, il veicolo più costoso da assicurare nel 2018. Gli analisti sostengono che i motivi per cui le Tesla sono così costose da riparare hanno a che fare con la costruzione in alluminio delle auto, la competenza limitata da parte dei meccanici e gli esperti di riparazione della carrozzeria e il costo dei pezzi di ricambio.

Buffett. Tesla come poteva affrontare e risolvere questi problemi? Raccogliendo il suggerimento di Warren Buffett  che di recente a CNBC aveva parlato della possibilità che le compagnie automobilistiche entrino con successo nel settore assicurativo.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti