Facebook blocca il chatbot della pagina di Netanyahu. Google, 1 miliardo alla Francia


Come ha riportato il Times of Israel, Facebook ha sospeso il chatbot gestito dalla pagina ufficiale del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu per violazione delle politiche circa l’incitamento all’odio. “Dopo un’attenta revisione delle attività dei bot della campagna di Likud, abbiamo riscontrato una violazione della nostra politica di incitamento all’odio”, ha riferito un portavoce di Facebook. “Di conseguenza, abbiamo temporaneamente sospeso il bot per 24 ore. In caso di ulteriori violazioni, proseguiremo nelle misure appropriate”.

Libra

Il ministro delle Finanze francese, Bruno Le Maire, ha annunciato che la Francia rifiuta di consentire lo sviluppo “su suolo europeo” di Libra, la criptovaluta che Facebook vuole lanciare nel 2020, perché “è in gioco la sovranità monetaria degli Stati”.        

Google

Google ha accettato di pagare circa un miliardo di euro per chiudere le indagini dello Stato francese per frode fiscale. Ha accettato di pagare una multa di 500 milioni e verserà altri 465 milioni di euro di tasse arretrate per chiudere il contenzioso fiscale con il governo francese, secondo l’accordo raggiunto in tribunale a Parigi che permetterà a Google di evitare il processo. L’intesa è stata confermata da Google.

Amazon

Amazon ha annunciato un evento in programma il 25 settembre in cui presenterà le sue novità in fatto di hardware. Come riporta The Verge, i dettagli sull’appuntamento sono scarsi, la società ha promess solo che “condividerà novità sul fronte dei dispositivi e dei servizi di Amazon”.

Tesla

Tesla Model S ha stabilito un nuovo record sul giro sulla pista americana di Laguna Seca. Il record, però, non è stato effettuato con una Model S ma con un modello dotato di un inedito chiamato “Plaid” che secondo Elon Musk consentirà di ottenere prestazioni migliori rispetto a quelle già oggi della Model S Ludicrous. L’auto elettrica, inoltre, disponeva anche di un inedito nuovo telaio.

Gli appuntamenti di oggi

IL TEMPO DELLE DONNE – Intelligenza Artificiale, esplorazione spaziale, corpi e robotica, narrazione tra fantascienza e divulgazione scientifica, robotica e medicina, genetica e genomica, transumanesimo, body shaming, revenge porn, lavori del futuro ed etica sono alcuni degli argomenti trattati a Next, format de Il Corriere della Sera realizzato in collaborazione con Impactscool, impresa che si occupa di formazione e divulgazione di temi legati alle nuove tecnologie e al futuro, fondata anche da Cristina Pozzi, imprenditrice sociale e nominata dal World Economic Forum unica Young Global Leader 2019 per l’Italia; l’evento, che si terrà sul palco “Impluvium” della Triennale fino a domenica 15 settembre 2019, è inserito all’interno de Il Tempo delle Donne, quest’anno dedicata ai Corpi.

Corrado Passera

Corrado Passera

Le notizie che forse ieri ti sei perso

Corrado Passera lancia la sua Illimity Bank: “Tutta digitale e in cloud”
L’obiettivo della società è di raggiungere, entro il 2023, 200 mila clienti e una raccolta fra i 2 e i 2,5 miliardi di euro

Una checklist essenziale per migliorare i tuoi video su Facebook
Tutto quello che devi sapere per postare video a prova di social

Il MISE mette sul tavolo 500 milioni per progetti di Ricerca e Sviluppo
Il bando copre questi settori: Agenda digitale, Industria sostenibile, Fabbrica intelligente, Agrifood e Scienze della vita

Che cos’è X di Google e quali sono i progetti sui quali sta lavorando
Un viaggio virtuale nella divisone segreta guidata da Astro Teller





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti