Heroes Meet in Maratea e gli altri appuntamenti di questa settimana


In agenda dal 16 al 22 settembre la Settimana Europea della Mobilità che quest’anno punta i riflettori sulla sicurezza del camminare e andare in bicicletta in città e sui vantaggi che può avere per la nostra salute, il nostro ambiente e il nostro conto in banca. Non solo. In programma dal 19 al 21 settembre la quarta edizione del Festival Heroes Meet in Maratea. Nato da un’idea nato di Andreina Serena Romano e Michele Franzese, il festival “che mette in rete circa duemila persone, è diventato il punto di riferimento per imprenditori, startup, innovatori e investitori che ogni anno si ritrovano a Maratea per discutere di impresa e sviluppo, e stringere nuove partnership strategiche”. L’obiettivo è quello di “ripensare il mondo dell’economia e dell’impresa”. DI seguito i dettagli e gli altri appuntamenti della settimana.

LUNEDI’ 16 SETTEMBRE – Alle 18.30 a Milano Tribò ospita Startup Grind Bocconi Meets iPress, appuntamento organizzato da Startup Grind University – Chapter Bocconi. Ospite Marisandra Lizzi, founder Mirandola Comunicazione.

MARTEDI’ 17 SETTEMBRE – In occasione della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile, Wetaxi, la piattaforma che permette di prenotare e condividere il taxi tramite smartphone, presenta l’attivazione del servizio su Milano e Roma in collaborazione con le cooperative Taxiblu 02.4040 e Samarcanda 06.5551.

MERCOLEDI’ 18 SETTEMBRE – Alle 18 a Napoli il Club Nautico della Vela – Napoli ospita NAStartUpDay 056. NAStartUp [NAPOLI STARTUP] è l’Evento Mensile per Sviluppare Networking per l’Ecosistema delle StartUp e delle Innovazioni.

GIOVEDI’ 19 SETTEMBRE – Fino al 21 settembre Heroes Meet in Maratea, festival dell’innovazione in programma a Maratea che coinvolge leader d’impresa, business angels e investitori, creativi, policy makers e le startup più interessanti. Un evento sull’innovazione, sull’impresa e sul futuro.

VENERDI’ 20 SETTEMBRE – Oggi e domani a Roma al Foro Italico in progamma Run Hack, hackathon per realizzare soluzioni per il running. Due giornate di innovazione in cui i partecipanti lavorano in team rispondono con soluzioni innovative alle sfide lanciate dalle aziende.

Le notizie che forse ieri ti sei perso

Spotify

Spotify ha l’acquisito SoundBetter, marketplace di produzione audio e collaborazione che aiuta i creatori internazionali a entrare in contatto e a ingaggiare il meglio dei professionisti del settore. I termini della transazione non sono stati resi noti. SoundBetter è un portale nato nel 2012 con l’idea di mettere in contatto tra loro i professionisti audio (musicisti ma anche produttori o ingegneri del suono) offrendo specifiche competenze.

Google

Cambio di algoritmo per il motore di ricerca di Google che premiarà le storie e i contenuti originali, valorizzando chi ha lavorato per poter realizzare un determinato prodotto per primo, come un giornalista che si è occupato di un’inchiesta o un reportage, ripresi poi da altre testate. “Un aspetto importante nella copertura di una notizia che vogliamo rendere disponibile agli utenti – ha scritto Richard Gingras, VP News di Google sul blog ufficiale – è il cosiddetto original reporting, un compito che richiede tempo, impegno e risorse da parte di chi pubblica la notizia originale”.

Huawei

Huawei potrebbe condividere con una rivale occidentale tutti i brevetti, licenze, codici e il know-how sul 5G per un importo una tantum. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato del colosso cinese, Ren Zhengfei, in un’intervista all’Economist. L’acquirente potrebbe poi generare nuovi codici: questo significa che Huawei non avrebbe più il controllo delle infrastrutture di telecomunicazione costruite dalla nuova compagnia, spiega l’articolo dell’Economist. 

Uber

In California è stata approvata una legge che equipara i rider, gli autisti e gli altri lavoratori della gig economy a veri e propri dipendenti legati alle aziende che ne impiegano i servizi. Uber ha anticipato che continuerà a classificare come indipendenti i propri driver, anche dopo la scadenza del 1 gennaio 2020 che vedrà il provvedimento entrare in vigore. L’azienda in realtà si è dichiarata aperta al confronto con i legislatori californiani e alla possibilità di ampliare le tutele riservate ai propri autisti, ma ha anche affermato di essere pronta a combattere nelle aule di tribunale pur di proseguire sui propri passi nel caso non si riuscisse a giungere a un accordo.

Startup

É arrivato in farmacia il primo kit diagnostico al mondo in grado di rilevare in modo semplice, grazie a un autoprelievo fatto in casa, il Papilloma virus umano (Hpv), responsabile dell’insorgenza del tumore al collo dell’utero. L’innovazione è frutto di anni di ricerche svolti in Area Science Park Trieste da un team di giovani ricercatori tutti under 35, guidati da due biologi molecolari, Bruna Marini e Rudy Ippodrino, che dopo un corso di perfezionamento alla Scuola Normale Superiore di Pisa hanno dato vita nel 2015 nel parco scientifico di Trieste alla startup del settore biomedicale Ulisse BioMed

 





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti