Honda sceglie una startup italiana per la nuova campagna di comunicazione


Honda Motor Europe – Italia e TUS The Unusual Suspects per un progetto di marketing indirizzato al pubblico più giovane. Honda ha deciso di coinvolgere TUS per un lungo periodo di consulenza che contribuisca a rafforzare il proprio posizionamento in Italia. I ragazzi e le ragazze che oggi salgono in sella vivono quotidianamente connessi ai social media e pretendono una comunicazione sempre più coinvolgente.

honda

Unconventional Marketing

Per cogliere al meglio questo rinnovato approccio alla comunicazione, Honda ha scelto TUS per creare e realizzare un progetto di Unconventional Marketing, che strizzerà l’occhio a giovani motociclisti e scooteristi.  La società assumerà un ruolo chiave nella produzione di contenuti che generino un dialogo empatico con il pubblico per far sì che si leghi ancor di più al mondo Honda, creando un Unusual Brand Connection.

Attività inaspettate e innovative

“Sapremo sorprendere i giovani centauri con attività inaspettate e innovative per il panorama italiano. Questa comunicazione farà emergere le emozioni, le passioni e i sentimenti che accomunano le nuove generazioni ad un marchio storico e moderno come
Honda – ha spiegato Osvaldo Adinolfi, Founder – CCO di TUS e Direttore Creativo della Campagna”.

Una vita esaltante su 2 ruote

William Armuzzi, Direttore Generale Honda Moto ha aggiunto: “Avevamo la necessità che la passione, le emozioni, i valori che fanno parte di noi e del mondo Honda fossero comunicati in un modo più intuitivo, dinamico, anche unusual. Siamo molto felici di poterlo fare con TUS, con cui c’è stata fin da subito una completa assonanza di vedute e prospettive”.

Prodotti iconici

Tra i prodotti più iconici con il marchio dell’Ala, infatti, figurano lo Scooter SH, la Supersportiva CBR1000RR e la Maxi Enduro Africa Twin. Prodotti che sono entrati ormai nell’immaginario collettivo non solo per il valore tecnologico che veicolano, ma soprattutto per le sensazioni che evocano negli appassionati. Fin dalla prima motocicletta, la storica Model-D (come “Dream”) del 1949, i modelli concepiti e plasmati dagli ingegneri e dai designer del marchio nipponico sono entrati nella leggenda a tal punto che ancora oggi fanno sognare milioni di italiani.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti