I 5 lavori più in crescita negli USA nel prossimo decennio saranno pagati meno della media


Sono tra le figure professionali più richieste negli Stati Uniti e il dato è destinato a salire nel prossimo futuro: sono tecnici installatori di pannelli solari, addetti alla manutenzione degli impianti eolici e professionisti dedicati all’assistenza sanitaria a domicilio.

Una buona notizia? Non proprio: come riportato nel grafico di Statista, secondo il Bureau of Labor Statistics, le figure professionali più in rapida crescita (e che ricoprono le prime cinque posizioni di questa classifica) ricevono una retribuzione inferiore alla media annuale degli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE: Contenuto e Content Marketing: la differenza sottile che può salvarti la vita lavorativa

Più posti di lavoro, ma pagati meno

Si stima che nel prossimo decennio l’offerta di lavoro per installatori di impianti fotovoltaici crescerà del 63%, percentuale quasi dieci volte superiore al tasso di crescita dell’occupazione professionale complessiva.

Se questa crescita esponenziale fa ben sperare chi è in cerca di lavoro e si sta specializzando nel settore, l’altro lato della medaglia non è poi così incoraggiante: la retribuzione media annua per questo genere di lavoro si posiziona in un range con circa 20 mila dollari in meno rispetto alla media nazionale. Un gran bella differenza.

Non solo eolico e solare: anche la sanità è in crescita

La sproporzione rilevata nel settore energetico, in particolare nelle mansioni che riguardano tecnici installatori di pannelli solari e manutentori di impianti eolici, domina la classifica ma non è affatto esclusiva.

LEGGI ANCHE: 4 consigli per provare a raggiungere il lavoro dei tuoi sogni con un tweet, un’email o un messaggio su LinkedIn

Un altro settore in rapida crescita, ma con le stesse problematiche legate alla retribuzione, è quello sanitario. Le professioni a supporto di questo campo dovrebbero crescere complessivamente del 18,2%  nel prossimo decennio e le posizioni specifiche più richieste riguarderanno l’assistenza sanitaria a domicilio e per la cura della persona, con un tasso di crescita previsto, rispettivamente, al 37 e 36 per cento.

Nonostante entrambe le figure abbiano il doppio delle prospettive di crescita del loro comparto (anch’esso in decisa impennata), entrambi i lavori vengono retribuiti ben al di sotto del salario annuale medio nazionale: circa il 50% delle persone impiegate nel settore guadagna infatti meno di 24 mila dollari all’anno.





https://www.ninjamarketing.it/feed/

Chiama per info ed acquisti