Il matematico Alan Turing sulla nuova banconota da 50 sterline


IL VOLTO di Alan Turing, il matematico considerato il padre della moderna scienza informatica e che decifrò il codice Enigma usato dai nazisti, contribuendo in maniera decisiva alla vittoria degli Alleati nella Battaglia dell’Atlantico, comparità sulla nuova banconota da 50 sterline. Lo ha annunciato la Banca d’Inghilterra, rendendo così omaggio al genio di Turing, la cui figura venne riabilitata solamente nel 2009.

LEGGI Turing, le lettere inedite: ”Odio gli Stati Uniti”

Il matematico, pioniere dell’intelligenza artificiale, nel 1953 venne condannato per comportamenti osceni, a causa della sua relazione con un uomo e per la sua omosessualità venne escluso da ogni incarico pubblico. Quale parte della sentenza, Turing accettò di sottoporsi al trattamento di castrazione chimica. Nel 1954 morì suicida. Nel 2017, il Parlamento britannico ha approvato la ‘Alan Turing Law’, la legge che consente la riabilitazione postuma di coloro che in passato erano stati condannati a causa delle leggi contro l’omosessualità.

Nell’annunciare la nuova banconota da 50 sterline, il governatore della Banca d’Inghilterra, Mark Carney, ha voluto ricordare che “Alan Turing fu uno straordinario matematico, il cui lavoro ha avuto un enorme impatto sul modo in cui viviamo oggi. Come padre della scienza informatica e dell’intelligenza artificiale, e come eroe di guerra, il contributo di Alan Turing fu fondamentale. Turing è un gigante sulle cui spalle oggi si trovano in molti”.


L’approfondimento quotidiano lo trovi su Rep: editoriali, analisi, interviste e reportage.
La selezione dei migliori articoli di Repubblica da leggere e ascoltare.

Rep Saperne di più è una tua scelta

Sostieni il giornalismo!
Abbonati a Repubblica



Source link

Chiama per info ed acquisti